Cacao

Il Cacao Crudo è un Supercibo o un Pericoloso Stimolante?

Di Diana Stoevelaar (www.AwesomeRawsome.com) Il cacao crudo è un supercibo o un pericoloso stimolante? Anche se alcuni “guru” crudisti promuovono il cacao a più non posso come qualcosa di simile al “cibo degli dei”,  molti altri sono contrari all’uso del cacao e del cioccolato crudo. A chi credere? Non fatevi ingannare da chiunque sul web! “Molte persone sono state portate a credere che il cacao e altri cibi siano salutari. Molte delle persone che lo promuovono, sono in buona fede e realmente credono che sia un ottimo cibo, ma ne conosco altri che vendono questo prodotto pur sapendo che è tossico e che dà dipendenza, solo per far soldi.” Molti esponenti crudisti come Victoria Boutenko, il dr. Doug Graham, Frederic Patenaude, Paul Nissan, Jeremy Safron, il dr. Fred Bisci, e il dr. Brian Clement, sono giunti alla conclusione che il cacao crudo non sia un supercibo, ma un pericoloso stimolante. Che cosa sanno queste persone, che forse ancora non sai? Probabilmente hanno scoperto ciò che il dr. Neal Barnard dice nella sua conferenza Rompere la Seduzione del Cibo: “Il Cioccolato, proprio come lo zucchero, suscita una reazione di oppiacei nel cervello che interviene sui recettori della dopamina e ci dà una sensazione di piacere…Non voglio dire che il cioccolato sia una droga. Il cioccolato è l’intera drogheria!” Alcune ricerche dimostrano che, quando vengono usati il Narcan o il Noloxone (le droghe utilizzate per bloccare i recettori di oppiacei durante un’overdose di eroina), in casi di dipendenza da cioccolato, i soggetti in osservazione perdono il desiderio di assumerlo. Jeremy Safron ha scoperto che: Il cacao è una delle sostanze conosciute che da più dipendenza. In alcuni casi di utilizzo per lunghi periodi, possono presentarsi effetti psicologici che vanno da una spiccata dipendenza a problemi sessuali, sfoghi emotivi violenti, problemi di concentrazione e di ragionamento e mancanza di forza di volontà. Una grossa dose di 40 o più fave di cacao agisce come allucinogeno e può causare effetti solitamente attribuiti a LSD o hashish. Il cacao è estremamente tossico per il fegato. Il risultato di un utilizzo a lungo termine è un alto livello di tossicità nel sangue e nel fegato, che può causare casi estremi di: sbalzi di umore, reazioni emotive, violenza, depressione, paranoia e vertigini. E’ estremamente ostruente, per via delle tossine presenti negli oli che contiene. Inoltre le catene di grassi sono piuttosto complesse e richiedono molto lavoro da...

leggi tutto