Esercizio Fisico

I 5 Migliori Esercizi

Armi segrete per tenersi sorprendentemente in forma E se che ti dicessimo che puoi conquistare la tua miglior forma fisica anche se non hai tempo per fare esercizio, sei indaffarato, e non sai da dove iniziare? Stiamo parlando di sviluppare un fisico invidiabile, con maggior resistenza e funzionalità cardiaca, e perché no… gambe slanciate, glutei sodi e braccia muscolose. Ci sono tanti esercizi che possono darti dei risultati, ma se li vuoi velocemente, perché non focalizzarti sui migliori? Sebbene si tratti di esercizi ben conosciuti, potresti non aver compreso la loro importanza o come incorporarli nella tua routine… almeno fino ad oggi. Ecco quindi le nostre “armi segrete”… che poi tanto segrete non sono!!!   Lo Squat Lo squat è uno degli esercizi di fitness di base più completi che tu possa fare, e uno dei migliori. Fa lavorare più parti del corpo allo stesso tempo: il tronco, i quadricipiti, i tendini posteriori del ginocchio e i polpacci. Ci sono molti differenti tipi di squat. Qualunque tu scelga, cerca di incorporare gli squats nella tua routine. Se ti alleni per incrementare la forza, puoi fare squat usando dei pesi, mentre se fai un allenamento di resistenza/cardio, puoi praticarli a corpo libero.   Le Flessioni Questo non è certo un esercizio segreto, tuttavia ancora poche persone lo utilizzano vantaggiosamente. Molti tra uomini e donne hanno petto e braccia deboli, flaccidi. Il modo migliore per svilupparli è incorporare quotidianamente delle flessioni nella tua routine. Esse modellano il petto, le spalle, i tricipiti, la schiena e gli addominali (tronco). La chiave con le flessioni è di includerne differenti tipi. Se non riesci a fare una flessione standard, inizia con la versione sulle ginocchia. Poi lavora gradualmente fino a riuscire a fare le flessioni regolari. Evoluzione della flessione: Flessione alla parete: mettiti di fronte a una parete. Più lontano i tuoi piedi saranno dalla parete, più difficile sarà. Flettiti verso il muro. Flessione al tavolo: fai flessioni appoggiandoti al bordo di un tavolo. Flessione in ginocchio: flessione facilitata che si esegue appoggiando le ginocchia a terra. Flessione standard: appoggia i piedi anziché le ginocchia… hai raggiunto la flessione standard, congratulazioni! Altri tipi di flessione: Con le mani lontane: metti le mani sul pavimento a una distanza maggiore tra loro (oltre la larghezza delle spalle). Questo agisce maggiormente sui muscoli della schiena. Con le mani vicine: metti le mani a terra più vicine tra...

leggi tutto

Aumenta la Tua Energia con i Cinque Tibetani!

Conosci i Cinque Tibetani? Ecco come questi antichi e semplici esercizi possono migliorare la tua esistenza e farti accedere alla “Fonte della Giovinezza”! Sembra che i Cinque Tibetani abbiano avuto origine dallo Yoga almeno 2500 anni fa. Non si tratta di tipiche posture Yoga, poiché implicano movimento, da praticare fluidamente a un ritmo da moderato a veloce. I Cinque Tibetani sono ampiamente riconosciuti come una chiave importante per mantenere la giovinezza, obiettivo che nel corso della storia è sempre stato molto ambito. Può sembrare incredibile che cinque esercizi che richiedono al massimo 20 minuti di tempo ogni giorno possano avere un impatto così profondo sulla vita, la salute, la vitalità e l’aspetto fisico, ma questo è proprio l’effetto che questi riti hanno, se praticati quotidianamente. Ci sono svariate storie e teorie intorno all’origine dei Cinque Tibetani. Sembra che l’uomo che li scoprì, Peter Kelder, fosse in contatto con un certo colonnello Bredford, il quale avrebbe viaggiato attraverso il Tibet alla ricerca di un monastero di cui aveva sentito parlare anni prima in India. In questo monastero si riteneva fosse custodito niente meno che il segreto dell’eterna giovinezza. Sembra che in Tibet egli sia riuscito a rintracciare il gruppo di lama che custodiva questo segreto, che, gli fu spiegato, consisteva nella pratica quotidiana dei Cinque Tibetani. Anche se questa storia probabilmente non è del tutto vera, sappiamo per certo che queste pratiche sono oggi a nostra disposizione e che possono avere un impatto profondo sulla nostra vita. Esse consistono in cinque esercizi da ripetere per 21 volte ciascuno. Ecco i benefici riportati dalle persone che li praticano: maggior forza fisica sollievo dallo stress miglioramento della respirazione aumento della densità ossea miglioramento della digestione diminuzione del grasso addominale rafforzamento dei muscoli addominali sollievo dal mal di schiena, rafforzamento della colonna vertebrale miglior ossigenazione del corpo pensiero più lucido, maggior prontezza e memoria miglioramento della qualità del sonno miglioramento della capacità visiva regressione di sintomi di degenerazione fisica, aspetto più giovane sollievo dall’artrite miglioramento delle performance sessuali maggior resistenza grande afflusso di energia nel corpo e nella mente.   Perché i Cinque Tibetani funzionano Molti membri della comunità scientifica e medica sono giunti alla conclusione che la meditazione e l’esercizio hanno effetti profondi e immediati sulle forze visibili e invisibili che operano nel nostro corpo e nella nostra mente. La ricerca ha dimostrato che la meditazione profonda, se praticata regolarmente, produce dei...

leggi tutto

Le più Grandi Scoperte di Fred nel 2015

Quali sono le scoperte che potrebbero rivoluzionare la tua vita nel 2016?  In questo articolo Frederic parla di alcune pratiche conosciute ma ri-scoperte in modo assolutamente nuovo, rivelatesi per lui risolutive e molto più efficaci di quanto lo siano mai state.  di Frederic Patenaude Nel 2015 ho fatto alcune grandi scoperte che vorrei condividere con te. Preferirei usare il termine ri-scoperte, dato che non si tratta di informazioni del tutto nuove, ma piuttosto modalità nuove di implementarle nella mia vita. Non capita sempre di imbattersi in informazioni che cambiano la vita. Ma anche quando succede, spesso ci vuole del tempo affinché l’informazione venga assimilata e acquisti un senso nel contesto della tua vita. Sono sicuro che tu abbia già sperimentato qualcosa del genere. Per quanto mi riguarda, il 2015 ha ruotato tutto intorno a questo. Ho fatto ricerche e scritto centinaia di pagine di libri e articoli, continuando a sperimentare nella mia vita. E attraverso tutto ciò, alcune intuizioni hanno fatto la differenza. Perciò eccole qui, le mie più grandi scoperte del 2015 per quanto riguarda la salute. Spero che, tra queste, tu trovi almeno un’idea da implementare nella tua vita.   Il potere del digiuno settimanale Ho sempre creduto nel valore salutare del digiuno. Oltre che molti digiuni più brevi, una volta feci un digiuno ad acqua di 23 giorni. Negli scorsi anni ho seguito tutte le nuove ricerche sul digiuno periodico e sul suo potenziale come strumento per contrastare l’invecchiamento. L’UNICO modo dimostrato per estendere significativamente la durata della vita degli animali è diminuire il loro apporto calorico del 30%. Tuttavia, la restrizione calorica è difficile da mettere in pratica con gli esseri umani. Può funzionare, ma pochi sono in grado di farlo. L’alternativa alla restrizione calorica è il digiuno periodico. In questo modo non è necessario limitare sempre le proprie calorie, ma è sufficiente farlo in alcuni giorni o in alcune ore del giorno. Ci sono approcci differenti: “Digiunare” 2 giorni a settimana (per “digiunare” in questo caso si intende assumere solamente 500 calorie al giorno), o anche “dieta 5-2”. “Digiunare” a giorni alterni (definizione di “digiuno” come sopra). Saltare la colazione e limitarsi a mangiare nell’arco di 8 ore, o “dieta 8-16” (in questo modo si digiuna per 16 ore al giorno). Saltare la cena Digiunare uno o due giorni la settimana per 24 ore (qui e alla voce successiva si intende vero e proprio...

leggi tutto

Esercizi per la salute, la digestione, l’energia… e l’amore per la vita!

Ti ha stupito il titolo di questo articolo? Tutti abbiamo sentito parlare dei benefici dell’esercizio fisico, ad esempio l’aumento dell’irrorazione sanguigna del cervello e degli organi principali, il miglioramento della digestione, la riduzione dello stress, il rafforzamento del sistema immunitario e una maggior lucidità mentale. Questo è un modo di guardare la questione. Un altro modo è considerare che il nostro corpo è fatto per muoversi ogni giorno, perciò l’esercizio fisico non è qualcosa da fare per trarne dei “benefici” aggiuntivi: piuttosto, è il nostro stato naturale, e non farlo ha delle conseguenze negative! Se desideri avere una salute e una digestione migliore, oltre che più energia e più amore per la vita, impegnati a fare attività fisica OGNI GIORNO, sia pure una semplice passeggiata fuori di mezz’ora. Esercizio fisico e fame Facendo attività fisica ogni giorno, risveglierai la “vera fame”. Se hai letto il libro “Raw secrets” conosci l’importanza del mangiare quando si ha veramente fame e non semplicemente “per appetito”. Sappiamo anche che la fame è un segno di salute, mentre la sua mancanza è ampiamente riconosciuta come un sintomo di malattia. Molti hanno scritto per avere chiarimenti sul significato della vera fame. Alcune persone dicono che se mangiassero solo quando hanno veramente fame, non mangerebbero quasi nulla! O almeno non a sufficienza per coprire i propri fabbisogni. La chiave per risvegliare il senso perduto della fame è esercitarsi ogni giorno. Camminare di più Camminare ha gli stessi effetti sulla salute dell’esercizio fisico in generale. Una camminata di un’ora in collina brucia circa 300 calorie, più o meno come fare jogging per mezz’ora. Camminare è un’attività praticabile dalla maggior parte delle persone e anche molto piacevole. Si respira aria fresca, ci si prende del tempo per sé, si visitano luoghi nuovi, si passa del tempo nella natura… Così, se un giorno non hai proprio voglia di fare attività fisiche più impegnative, vai a fare una camminata: ti sentirai molto meglio. I cani hanno bisogno di camminare ogni giorno per stare bene… non è forse lo stesso anche per noi?!   Rebounding E se piove, cosa possiamo fare? Non a tutti piace andare a correre sotto la pioggia, o quando fa molto freddo. Il rebounding (rimbalzare su un tappeto elastico) è un’attività completa che può dare molti benefici (tonificante, rafforzante, drenante…), a seconda del modo in cui viene praticata.   Camminata “animata” [Laura] Aggiungerei un’attività che in un certo...

leggi tutto

3 Esercizi Che Puoi Fare in Ufficio

Ho ricevuto diverse domande del tipo: “Frederic, lavoro dietro ad una scrivania tutto il giorno. Amo il mio lavoro, ma mi sento molto arrugginito e fuori forma a fine giornata. Che cosa posso fare per rimediare alle 8 ore che passo seduto ogni giorno?” Ci sono tanti  magnifici esercizi da ufficio che puoi fare direttamente dalla tua postazione lavorativa. Farli giornalmente ti farà sentire meglio e aumenterà la tua flessibilità. Non hai più scuse! Ecco il mio programma giornaliero in 3 passi:   Esercizio da Ufficio N° 1 – Alzati in piedi! Almeno ogni ora, dovresti alzarti in piedi. Alza in alto le braccia  e, in punta di piedi, prova ad allungarti il più possibile. Poi torna ad appoggiare le piante dei piedi e alza solo il braccio destro, allungandolo quanto più ti è possibile, piegando leggermente il lato destro del corpo. Torna in posizione eretta, quindi alza il braccio sinistro più in alto possibile, piegando lentamente il lato sinistro. Scuoti tutto il corpo e piegati lentamente in avanti, lasciando  penzolare le braccia. Non preoccuparti se le gambe non sono dritte o se non riesci  a toccare il pavimento, pian piano col tempo ci riuscirai. Utilizza questo esercizio per far circolare il sangue. Assicurati di avere il collo rilassato e sciolto. Scuoti la testa come se dovessi dire Sì e No in modo molto evidente, poi rilassati. Lentamente torna in posizione eretta. Fallo almeno ogni ora. Non richiede troppo tempo e ti sentirai presto molto meglio.   Esercizio da Ufficio N°2 – Rilassa il collo Chi lavora alla scrivania tutto il giorno, magari davanti ad un computer per la maggior parte del tempo, accumula un sacco di tensione nel collo. E’ molto importante cercare di alleviare questa tensione. Prima di tutto, mentre lavori, cerca di mantenere le spalle rilassate e la schiena diritta (una buona postura fa una grossa differenza nell’alleviare le tensioni, e aiuta anche la digestione!). Assicurati che la sedia sia all’altezza giusta, consentendoti di mantenere i piedi ben appoggiati al pavimento e le braccia parallele alla tastiera. Ecco un esercizio specifico per il collo: in piedi o seduto, porta il braccio destro sopra la testa e tocca il tuo orecchio sinistro. Lentamente piega la testa sulla spalla destra. Fai in modo di tenere il braccio sinistro basso (dopo un po’ potresti voler flettere la mano sinistra, in modo che il palmo sia parallelo al pavimento.) Tieni questa posizione e conta lentamente fino a dieci. Ora fallo dall’altra...

leggi tutto